Read our blog

Lug 4, 2017

Fontana di Trevi

Fontana di Trevi

Lanciare una monetina nella Fontana di Trevi ti porterà fortuna, facendoti tornare a Roma. Lanciarci la tua borsa no, e questo è il motivo per cui ti farebbe bene toglierti questo peso lasciandola nel nostro deposito bagagli.

Forse ti ricordi ancora di Anita Ekberg elegantemente e seducentemente vestita che si bagna nelle acque della Fontana mentre chiama a sé Marcello Mastroianni sulla celluloide de “La dolce vita”, il celebre film di Federico Fellini; o forse no. Ma di sicuro ti ricordi della magnificenza della sua facciata di travertino.

La Fontana di Trevi è fra le più note fontane della Città Eterna ed è alimentata dell’acquedotto dell’Acqua Vergine, costruito nel 19 a.C. nella necessità di erogare acqua corrente presso le Terme di Agrippa, le prime ad essere di pubblico utilizzo. L’acquedotto rimase in attività per tutta l’era medievale grazie a numerose manutenzioni, seguite poi da altri vari restauri in epoca contemporanea.

Al centro della struttura, sotto un grosso arco trionfale, si trova la statua di Oceano, il titano divinità dei fiumi e dei corsi d’acqua in genere. Il titano è posto su di un carro trainato da cavalli, guidati da due tritoni. La figura di Oceano è circondata a sinistra e a destra da altre statue rappresentanti la fertilità della Terra, che inondata dalle piogge dona i suoi frutti. La prima simboleggia infatti l’abbondanza dei raccolti, la seconda la fertilità dei campi; la terza festeggia i prodotti dell’autunno. L’ultima celebra la gioia e la bellezza dei prati e dei giardini.

Panta rei, tutto scorre – come l’acqua, e come il tempo che spenderai ammirando la magnificenza della Fontana, prima di tornare a recuperare i tuoi bagagli.

Your comment

Did you check out our new TOURS services?

visit Colosseo with our tours

Show More On BibboTours